Ieri sera è andata in onda forse una delle partite più belle dell’anno a Est, con protagonisti i Bucks di Antotokounmpo e i Nets di Durant. Una partita che sa di playoff tra i Milwaukee Bucks e i Brooklyn Nets. La partita è terminata 117-114 per i Bucks ma sia da una parte che dall’altra ci sono state due maestose prestazioni. Per gli sconfitti, non è bastata la seconda gara consecutiva da 42 punti di Kevin Durant, che come al solito si è dimostrato il miglior attaccante della lega qual è, agendo come un serpente spietato. Dall’altra è salito in cattedra l’Mvp in carica, Giannis Antetokounmpo, che ha deciso di mettere a tacere tutti coloro che lo consideravano calato con ben 49 punti e 8 rimbalzi. Ottima vittoria per i Bucks contro i Nets privi di Harden, proprio per dimostrare che se Brooklyn vuole conquistare quel titolo, dovrà passare sul corpo del greco Mvp in carica. Ecco il video degli highlights della partita:

Le parole di Antetokounmpo su Kevin Durant

Nel postgame, ai microfoni ovviamente c’era il man of the match della partita, Giannis Antetokounmpo che ha commentato in questo modo le gesta del suo sfidante Kevin Durant:

Quello che fa è incredibile. Essere così alto ed essere in grado di tirare su tutti è qualcosa di fantastico. Il modo in cui gestisce la palla e di come termina l’azione, credo sia la cosa più bella che ho visto nella mia vita. Lo ammiro. Sono onesto.”

“Una sfida con lui? No, nessuno in questo mondo può pensare di ribattere ad ogni cosa che fa KD. È stato uno dei più grandi realizzatori ad aver mai giocato al gioco. Personalmente, stavo solo cercando di fare il mio lavoro, eseguire e aiutare la mia squadra a vincere.”

Belle parole spese dal greco in vista magari di un incontro ai playoff, tabellone permettendo, che desterà sicuramente grande spettacolo.