I Golden State Warriors nella loro ultima uscita nel Marthin Luther King Day, hanno sconfitto i campioni in carica Los Angeles Lakers con una grande rimonta. In questa partita hanno sicuramente brillato Stephen Curry e Draymond Green. Non si può dire lo stesso per il rookie James Wiseman che non ha avuto una grande prestazione ed è apparso alquanto frustrato nel corso del match. Nelle ultime ore gira un video in cui il suo veterano Draymond Green gli si avvicina e gli spiega un particolare errore commesso da parte del giovane. Green non è nuovo a fare da coach al giovane rookie. Numerose sono le occasioni in cui gli spiega come comportarsi in determinate situazioni in campo. Questo non può far solo che bene a James.

Le parole di Draymond Green

Ecco le parole di Draymond riguardo l’azione spiegata nel finale di Warriors-Lakers a Wiseman: “E’ stato proprio subito dopo che gli ho dato la palla nel traffico e lui l’ha persa. Io gli stavo dicendo che lo avevo guardato tutto il tempo durante l’azione e lui non lo ha fatto, gli ho solo cercato di dare la palla. Molte persone direbbero, è colpa di Draymond che non ti doveva mettere in quella situazione difficile. Se io gli do la palla è perchè so che può gestire l’uno contro uno con Marc Gasol. Gli ho detto, di averlo messo in una situazione difficile e che lo rifarò perchè sono convinto che possa gestirla. Ho grandi speranze per lui e credo nelle sue capacità delle quali sono consapevole. So che può gestire quelle situazioni difficili e migliorerà ancora”. Questo non può che far migliorare sempre di più il giovane Wiseman, nei quali i suoi compagni credono molto. E’ sicuramente in una situazione diversa rispetto a tutti gli altri rookie. Si trova in una squadra con una grande cultura e che punta ogni anno all’anello. Ha la fortuna di avere al suo fianco uno dei difensori più grandi di tutti i tempi. Farà bene a fruttare questo vantaggio per migliorare il suo gioco sempre di più.