• Tempo di Lettura:2Minuti

Tra poco Olympiakos e Fiorentina scenderanno in campo allo stadio Agia Sophia di Atene per la finale di Conference League. Dopo la sconfitta dello scorso anno contro il West Ham, all’Eden Aréna di Praga, la squadra viola ha un’altra occasione per mettere in bacheca questo titolo internazionale. Anche la compagine ellenica, che nel corso della sua storia non ha ancora vinto una coppa europea, cercherà di dare seguito al cammino brillante nella competizione, dove in semifinale ha avuto la meglio sull’Aston Villa. In caso di vittoria la Fiorentina strapperebbe il pass per la prossima edizione dell’Europa League, regalando al Torino la possibilità di disputare la prossima edizione della Conference League. Per la sfida odierna il tecnico dei Thrilos, Mendilibar, ha optato per il modulo 4-2-3-1 con Iborra e Hezze sulla mediana e in avanti El Kaabi supportato da Fortounis, Chiquinho e Podence sulla trequarti. Mentre il tecnico gigliato, Vincenzo Italiano, per questa sera schiererà il modulo 4-3-3 con Arthur in cabina di regia coadiuvato da Bonaventura e Mandragora. In attacco il tridente composto da Nico Gonzalez, Belotti e Kouamé.

Le formazioni ufficiali:

OLYMPIAKOS (4-2-3-1): Tzolakis; Rodinei, Carmo, Retsos, Ortega; Iborra, Hezze; Fortounis, Chiquinho, Podence; El Kaabi. All. Mendilibar

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodô, Milenkovic, Martínez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Arthur; Mandragora; Nico Gonzalez, Belotti, Kouamé. All. Italiano