• Tempo di Lettura:2Minuti

La 32esima giornata di Serie A è stata caratterizzata da diversi pareggi e poche vittoria. Venerdì la Lazio ha battuto agevolmente la Salernitana per 4-1 grazie alla doppietta di Felipe Anderson, al gol di Vecino e Isaksen, mentre per i campani (sempre più in caduta libera) in gol Tchaouna. Questa partita è stata caratterizzata dal post sfida a causa delle dichiarazioni di addio di Luis Alberto a fine stagione. Il sabato di Serie A non è stato molto produttivo in termini di realizzazione: si è segnato solo al Via del Mare nel match tra Lecce ed Empoli che ha visto la vittoria dei padroni di casa con Sansone. Doppio 0-0 poi tra TorinoJuventus e BolognaMonza.

Foto ufficiale dall’account X della Juventus

La domenica invece è stata ricca di gol, ma contrassegnati dal segno X. I campioni d’Italia in carica del Napoli sono stati fermati dal Frosinone sul 2-2: i gol di Politano e di Osimhen non sono stati sufficienti a dare i tre punti ai campani. Per gli ospiti doppietta di Cheddira (di proprietà proprio degli azzurri). Pirotecnico 3-3 tra Sassuolo e Milan: emiliani in vantaggio con Pinamonti e doppietta di Lautentiè, ma Leao, Jovic e Okafor (sempre in rete gli ultimi due nel secondo tempo) hanno riequilibrato il match. 1-1 tra Udinese e Roma, ma la sfida è stata interrotta a causa di un malore di N’Dicka e l’arbitro ha sospeso il match a data da destinarsi. In gol Pereyra per i friulani e poi Lukaku per i giallorossi. In serata l’Inter è stata fermata sul 2-2 dal Cagliari. Per i neroazzurri in rete Thuram e rigore di Calhanoglu, mentre per i sardi in gol Shomurodov e l’ex giocatore della Reggina Viola. Oggi in campo Fiorentina-Genoa e Atalanta-Verona.