• Tempo di Lettura:2Minuti

La trentesima giornata di Serie A è stata suddivisa in due parti: sabato si sono giocate alcune partite e lunedì il resto del turno. Ad aprire le danze è stata la sfida tra Napoli e Atalanta con la vittoria degli orobici per 3-0 grazie gol di Mirancuk, Scamacca e Koopmeiners. Sconfitta dolorosa questa dei Campioni d’Italia che ancora non hanno trovato una quadra ideale per risalire la graduatoria. 1-1 invece tra Genoa e Frosinone: un pareggio che è servito più ai liguri che ai Ciociari. Vantaggio su rigore di Gudmudsson per il Grifone e Reiners per gli uomini allenati da Di Francesco. Vittoria che sa di Conference League invece del Torino in casa contro il Monza. In gol su rigore Sanabria. Adesso i granata sono ad 1 punto dal Napoli e dalla qualificazione alla Terza Coppa Europea.

Il primo posticipo di questo sabato di Serie A è stato tra Lazio e Juventus e come un anno fa (anche l’anno scorso è stato nel periodo pasquale) i biancocelesti sono riusciti a battere la Vecchia Signora per 1-0 grazie a Marusic. A chiudere è stata la partita tra Fiorentina e Milan con la vittoria dei rossoneri per 1-2. Per i gigliati in gol Duncan, mentre per i meneghini Loftus-Cheek e Leao. Il lunedì di Pasquetta si è aperto con la vittoria netta del Bologna contro la Salernitana per 3-0: Orsolini, Saelemaekers e Lykogiannis in gol per i felsinei che adesso sono a 2 lunghezze di distanza dal terzo posto della Juventus. Notte fonda quasi per i campani sempre più ultimi in classifica. Le due sfide salvezza tra Cagliari-Verona e Sassuolo-Udinese sono terminate 1-1. Per i sardi in gol Sulemana che ha risposto a Bonazzoli degli Scaligeri, mentre per i neroverdi in gol Defrel e per i friulani Thauvin. 0-0 tra Lecce e Roma, mentre l’Inter ha battuto 2-0 l’Empoli coi gol di Dimarco e di Sanchez. L’intera giornata è stata dedicata alla memoria di Joe Barone, dirigente della Fiorentina morto qualche giorno fa.