• Tempo di Lettura:2Minuti

Tadej Pogacar ha vinto la Liegi-Bastogne-Liegi. Il ciclista della UAE Team Emirates ha staccato i suoi avversari a 34 chilometri dal traguardo e si è involato da solo. Lo sloveno è in perfetta forma e la sua andatura nelle strade belghe è stata perfetta. Un trionfo simile alla Strade Bianche, altra classica di grande prestigio. In seconda posizione è giunto Romain Bardet della dsm-firmenich PostNL a 1’39”e terzo posto per Mathieu Van der Poel dell’Alpecin Deceuninck a 2’02”.

A caratterizzare la corsa sono stati: Gil Gelders della Soudal-QuickStep, Rémy Rochas della Groupama-FDJ, Enzo Leijnse della dsm-firmenich PostNL, Christian Scaroni dell’Astana Qazaqstan, Lilian Calmejane dell’Intermarché-Wanty, Ivan Romeo della Movistar, Fabien Doubey, Paul Ourselin della TotalEnergies e Loïc Vliegen della Bingoal WB. La loro fuga si è conclusa sulla Côte de Wanne.

Mathieu Van der Poel dell’Alpecin Deceuninck e Tom Pidcock Ineos Grenadiers, Aleksandr Vlasov della Bora-hansgrohe, Davide Formolo della Movistar, Antonio Tiberi e Wout Poels della Bahrain Victorious. Ma sulla Côte de La Redoute, Tadej Pogacar della UAE Team Emirates ha attaccato questo drappello ed è andato da solo in fuga. Dietro di lui: Ben Healy dell’EF Education-EasyPost), Romain Bardet della dsm-firmenich PostNL, Romain Gregoire della Groupama-FDJ e Benoît Cosnefroy della Decathlon AG2R La Mondiale.

Ordine d’arrivo

1 POGAČAR Tadej UAE Team Emirates 6h13’48”
2 BARDET Romain dsm-firmenich PostNL +1’39”
3 VAN DER POEL Mathieu Alpecin Deceuninck +2’02”
4 VAN GILS Maxim Lotto Dstny +2’02”
5 PARET-PEINTRE Aurélien (Decathlon AG2R La Mondiale +2’02”
6 VANSEVENANT Mauri Soudal Quick-Step +2’02”
7 MADOUAS Valentin Groupama – FDJ +2’02”
8 LUTSENKO Alexey Astana Qazaqstan +2’02”
9 BILBAO Pello Bahrain Victorious) +2’02”
10 PIDCOCK Thomas INEOS Grenadiers +2’02”