• Tempo di Lettura:2Minuti

I Campionati Italiani di ciclismo hanno regalato emozioni importanti a tutti i corridori che hanno lottato per conquistare la maglia tricolore. Sin dai primi chilometri iniziati dalla città di Castellaneta Marina per arrivare ad Alberobello dopo 237 i chilometri la lotta è stata serrata. Il forte caldo ha caratterizzato la corsa visto che le temperature sono state sopra i 36 gradi centigradi con un lieve vento a raffreddare un po’ le temperature. A vincere la corsa è stato Filippo Zana della Bardiani CSF Faizané che ha conquistato la maglia tricolore grazie ad una prestazione magistrale della squadra. La famiglia Reverberi negli ultimi anni ha portato grandi corridori italiani e questa vittoria porterà un grande prestigio alla squadra italiana.

Una parte di stagione pazzesca per Filippo Zana che ha conquistato in questa stagione la classifica generale della Adriatica Ionica Race e adesso è la nuova maglia tricolore. Il giovane succede a Sonny Colbrelli della Bahrein Victorius. Secondo posto per Lorenzo Rota dell’Intermarché Wanty Gobert Matériaux davanti a Samuele Battistella dell’Astana Qazaqstan.

A 20 chilometri dall’arrivo Samuele Battistella dell’Astana Qazaqstan, Lorenzo Rota dell’Intermarché – Wanty Gobert Matériaux, Filippo Zana della Bardiani-CSF-Faizanè, Marco Tizza della Bingoal Pauwels Sauces WB e Andrea Piccolo della Drone Hopper Androni hanno provato la fuga per provare a vincere la maglia tricolore. Questi campionati Italiani hanno visto diversi attacchi, soprattutto dai corridori della Bardiani CSF Faizané. Alessandro Tonelli e Martin Marcellusi insieme a Lorenzo Ginestra della Work Service hanno avuto un buon ritmo e hanno ristretto il gruppetto iniziale. Ma sono stati ripresi nella parte conclusiva dei campionati italiani.

Durante la prima e parte centrale della corsa Stefano Gandin della Corratec, Francesco Zandri della Work Service, Jacopo Cortese della Mg.K Vis-Color for Peace-VPM erano nel gruppo, ma hanno perso terreno in quelle fasi. Da registrare il ritiro Luca Marziale della Corratec durate la parte centrale della corsa.

Ordine di arrivo

1. Zana Filippo Bardiani CSF Faizanè        
2. Rota Lorenzo Intermarché-Wanty-Gobert        
3. Battistella Samuele Astana Qazaqstan Team        
4. Piccolo Andrea Drone Hopper-Androni Giocattoli        
5. Baroncini Filippo Trek-Segafredo
6. Fiorelli Filippo Bardiani CSF Faizanè        
7. Tizza Marco Bingoal Pauwels Sauces WB