• Tempo di Lettura:2Minuti

Primoz Roglic ha vinto la settima tappa del Giro del Delfinato. Il ciclista della Bora Hansgrohe ha trionfato con grande intelligenza questa frazione rafforzando la leadership in classifica. E’ stato un trionfo pesante questo dello sloveno visto che ha saputo gestire al meglio la squadra dando poi la stoccata definitiva ai meno 900 metri dal traguardo. In seconda posizione è giunto Matteo Jorgenson della  Visma-Lease a Bike e terzo per Giulio Ciccone della Lidl Trek. Domani l’ultima tappa consegnerà la definitiva maglia gialla di questa edizione del Giro del Delfinato.

Marc Soler dell’UAE Team Emirates, Lorenzo Fortunato dell’Astana Qazaqstan, Davide Formolo della Movistar, Nicolas Prodhomme della Decathlon AG2R La Mondiale, Darren Rafferty dell’EF Education – EasyPost, Kevin Geniets della Groupama-FDJ e Warren Barguil della DSM-firmenich PostNL. Sul Col des Saisies e sulla Cote d’Arachesa transitare per primo è stato Lorenzo Fortunato. Dopo la discesa del secondo GpM si è aggiunto Mark Donovan della Q 36.5 nel drappello in fuga. Poco prima della salita del Col de la Ramaz Marc Soler si è staccato andando da solo in fuga. Il ciclista della UAE Team Emirates è transitato per primo, così come sul traguardo volante di Les Millières. Nota importante da aggiungere: grazie al secondo posto nel GpM, Lorenzo Fortunato è la nuova maglia a pois. La cavalcata di Soler si è conclusa ai meno 2 chilometri dal traguardo.

Da registrare i ritiri di Tao Geoghegan Hart della Lidl-Trek, Kenny Elissonde della Cofidis, Cristian Rodriguez dell’Arkéa-B&B Hotels, Clement Berthet della Decathlon AG2R La Mondiale, Ivan Ramiro Sosa e Ivan Garcia Cortina della Movistar.

Ordine d’arrivo

  1. Primoz Roglic BORA – HANSGROHE 04h 29′ 16″
  2. Matteo Jorgenson VISMA | LEASE A BIKE +0″;
  3. Giulio Ciccone LIDL-TREK +2″;
  4. Oier Lazkano Movistar +2″;
  5. Derek Gee ISRAEL – PREMIER TECH +2″;
  6. Carlos Rodriguez INEOS GRENADIERS +8″;
  7. Santiago Buitrago BAHRAIN VICTORIOUS +14″;
  8. Laurens De Plus INEOS GRENADIERS +14″;
  9. Aleksandr Vlasov BORA – HANSGROHE +14″;
  10. Mikel Landa SOUDAL QUICK-STEP +33″;
  1. Primoz Roglic BORA – HANSGROHE 21h 16′ 50″;
  2. Matteo Jorgenson TEAM VISMA | LEASE A BIKE +1’02”;
  3. Derek Gee ISRAEL – PREMIER TECH +1′ 13″;
  4. Aleksandr Vlasov BORA – HANSGROHE +1′ 56″
  5. Carlos Rodriguez INEOS GRENADIERS +1’58”;
  6. Remco Evenepoel SOUDAL QUICK-STEP +2’15”;
  7. Laurens De Plus INEOS GRENADIERS +2’17”
  8. Oier Lazkano MOVISTAR TEAM +2’20”;
  9. Giulio Ciccone LIDL-TREK +2’54”;
  10. Mikel Landa SOUDAL QUICK-STEP +3’51”