• Tempo di Lettura:2Minuti

La sesta tappa del Giro d’Italia partita da Palmi giungendo a Scalea è stata vinta da Demare bissando il successo in questa edizione della corsa in rosa. Con la vittoria di Arnauld Demare della Groupama-FDJ, Juan Pedro López della Trek Segafredo è ancora leader della classifica generale. Per il francese è una vittoria importante dato che diventa il transalpino più vincente al Giro d’Italia. Solo terzo Mark Cavendish con la Quick-Step Alpha Vinyl. Giacomo Nizzolo dell’Israel-PremierTech è il primo azzurro ad aver tagliato il traguardo.

Una tappa non particolarmente impegnativa che si è snodata essenzialmente lungo la strada a scorrimento veloce ss. 18 dalla carreggiata ampia caratterizzata dalla presenza di alcune gallerie. Unica leggera asperità di giornata la lunga e blanda salita dopo Mileto fino all’Aeroporto Razza di Vibo Valentia. La tappa è stata caratterizzata dall’attacco solitario di Diego Rosa della EoloKometa. Il corridore azzurro ha voluto testare le sue gambe in vista delle prossime tappe di montagna. Con questo attacco il ciclista della EoloKometa ha vinto il traguardo volante, Filippo Tagliani e Eduardo Sepulveda della Drone Hopper-Androni Giocattoli e nel secondo Tagliani e Lennard Kämna della Bora-hansgrohe. Diego Rosa, oltre il traguardo volante, ha conquistato il GPM dell’Aeroporto di Vibo Valentia battendo Lennard Kämna della Bora-hansgrohe e Thomas De Gendt della Lotto Soudal. Diego Rosa ha resistito fino a 30 chilometri dal traguardo, quando il gruppo dei migliori lo ha ripreso. Una grande impresa per l’azzurro che ha recuperato tante posizioni nella classifica dei chilometri in fuga e dei traguardi volanti.

Ordine d’arrivo sesta tappa

  1. Arnaud Démare (Groupama-FDJ)
  2. Caleb Ewan (Lotto Soudal)
  3. Mark Cavendish (Quick-Step Alpha Vinyl)
  4. Biniam Girmay (Intermarché-Wanty-Gobert)
  5. Giacomo Nizzolo (Israel-PremierTech)
  6. Phil Bauhaus (Bahrain-Victorious)
  7. Andrea Vendrame (AG2R Citroën)
  8. Simone Consonni (Cofidis)
  9. Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa)
  10. Edward Theuns (Trek-Segafredo)