• Tempo di Lettura:2Minuti

Tobias Foss ha vinto la prima tappa del Tour of the Alps. Il ciclista dell’Ineos-Grenadiers è partito da Egna per raggiungere Cortina sulla Strada del Vino dopo 133.3 chilometri. In seconda posizione è giunto Chris Harper della Jayco-AlUla e terzo per Esteban Chaves della EF Education Easy Post. Miglior azzurro Antonio Tiberi della Bahrain-Victorious. Per il norvegese anche la leadership del Tour of the Alps.

La corsa è stata caratterizzata da una fuga composta da: Mattia Bais, Andrea Garosio della Polti Kometa, Asier Exteberria Zafra dell’Euskaltel Euskadi, Kyrylo Tsarenko della Corratec-Vini Fantini, Simon Pellaud della Tudor e Masaki Yamamoto della JCL Team Ukyo. Sul GpM di Andalo il primo a scollinare è stato Bais davanti a Garosio e Pellaud. Questo drappello si è spezzato per qualche chilometro, ma poi si è riunito.

Poco prima del GpM di Penon Mattia Bais e Andrea Garosio hanno tentato una fuga a 2. I due della Polti Kometa hanno attraversato il traguardo volante di Magrè, ma 20 chilometri dal traguardo sono stati ripresi.

Da registrare i ritiri di Alessio Martinelli della VF Group-Bardiani CSF-Faizanè, Kevin Inkelaar della TDT-Unibet.

Ordine d’arrivo

1 FOSS Tobias INEOS Grenadiers 3h17’06”
2 HARPER Chris Jayco AlUla +0″;
3 CHAVES Esteban EF Education EasyPost +0″;
4 O’CONNOR Ben Decathlon AG2R La Mondiale +0″;
5 LÓPEZ Juan Pedro Lidl Trek +3″;
6 THOMAS Geraint INEOS Grenadiers +3″;
7 TIBERI Antonio Bahrain Victorious +3″;
8 GHEBREIGZABHIER Amanuel Lidl Trek +3″;
9 BARDET Romain Team dsm-firmenich PostNL +3″;
10 PARET-PEINTRE Valentin Decathlon AG2R La Mondiale +3″;