Con il derby di questa sera allo Steno Borghese tra le formazioni nettunesi, la corazzata di Guglielmo Trinci e i giovani dell’Academy di Cristian Mandolini, la serie A di baseball comincia a marciare compatta. Gli otto gironi scenderanno contemporaneamente in campo nel fine settimana, dando vita complessivamente a trenta partite, dopo la rinuncia del Bollate 1959 (ufficializzata giovedì mattina con una comunicazione alla segreteria generale), con formazioni che rappresenteranno ben undici italiane.

La stagione che entra nel vivo è segnata dal ritorno sul massimo palcoscenico di piazze che hanno scritto la storia di questo sport in Italia: Torino torna dopo che lo scorso anno rinunciò a causa della pandemia, Milano (che ha in bacheca otto scudetti vinti tra il 1958 e il 1970) si ripresenta dopo 23 anni, Rimini (con Mike Romano in panchina), riappare dopo la scomparsa del presidente Rino Zangheri, a quattro anni dal titolo 2017, il tredicesimo di sempre, con una nuova realtà che ha unito tutte le forza  del territorio; il Bbc Grosseto (quattro scudetti e una Coppa Campioni tra il 1986 e il 2007), grazie ad un progetto di Sandro Chimenti e Claudio Banchi, torna nel grande giro a distanza di dieci anni, in un girone che presenta anche il rientro della Fiorentina, che vinse il primo campionato di serie A nel 1949. 

La favoritissima è sicuramente l’UnipolSai Bologna, che ha rinforzato un organico vincente gli arrivi del catcher Ernesto Liberatore, del pitcher ex Bolzano Angelo Palumbo e l’interno Renzo Martini, con trascorsi nel Redipuglia.

I ragazzi di Lele Frignani hanno vinto gli ultimi tre campionati (sei negli ultimi dieci), arrivando a tredici titoli. L’obiettivo della Fortitudo sarà quello di eguagliare un record che resiste da sessantasette anni,  quello del quattro scudetti di fila vinti dal Nettuno dal 1951 e il 1954. Il tris, invece, in passato, è riuscito due volte a Milano, un’altra volta a Nettuno e a San Marino.

Le sei squadre che nel 2020 hanno sfidato la pandemia pur di tornare in campo sono state inserite come testa di serie degli otto gironi, insieme alle neopromosse Nettuno e Senago. Nella prima fase dovranno superare formazioni arrivate dalla A2, che hanno comunque ambizioni di ben figurare. Le otto promosse si giocheranno lo scudetto nella seconda fase: tra le big San Marino non sale sul tetto d’Italia dal 2013, Parma dal 2010, Nettuno addirittura dal 2001.

Già venerdì sera, quando le telecamere di Fibs TV (che ha preparato un piatto particolarmente ricco in questo fine settimana con due partite di baseball, da Nettuno e Grosseto, e una di softball da Bollate) si accenderanno sullo “Steno Borghese” si comincerà a capire di che pasta è fatto il nuovo Nettuno, che ha inserito in un gruppo di italiani di grande valore (con in testa capitan Peppe Mazzanti) elementi di sicuro valore come  Freddy Noguera, Carlos Teran, Lars Liguori e Quincy Latimore, freschi campioni nella Australian Baseball league, Peter Bocchino, Kurt Heyer. Dall’altra parte ci saranno i giovani talenti che crescono alla scuola di Roberto De Franceschi e Leonardo Mazzanti, rinforzati da Ronmell Gonzalez, un pitcher che non ha avuto rivali nella passata stagione di A2.

Il programma del weekend

Gir. A. Sabato Parma Clima-Campidonico Grizzlies Torino; domenica Settimo Torinese-Milano.

Gir. B. Domenica Senago-Ecotherm Brescia.

Gir. C (3° turno). Sabato Farma Crocetta Parma-Comcor Modena, Fontana Sala Baganza-Camec Collecchio.Riposa Ciemme Oltretorrente. Class.: Modena 1000 (2-0); Collecchio e Crocetta Parma 750 (3-1); Sala Baganza (0-2), Oltretorrente (0-4) 0.

Gir. D. Sabato UnipolSai Bologna-Tecnovap Verona; domenica Bolzano-Thunders Castelfranco V.

Gir. E. Domenica Rovigo-Athletics Bologna, New Rimini Erba Vita-Macerata.

Gir. F. Sabato Godo-New Black Panthers Ronchi; domenica Cervignano-Longbridge Bologna.

Gir. G Sabato T&A San Marino-Fiorentina, Ecopolis Bbc Grosseto-Lancers Grosseto (gara2 dir. su Fibs Tv dalle 20,30).

Gir. H. Venerdì Nettuno B-Nettuno Academy (gara1, dir. Fibs Tv) dalle 20,30; sabato Nettuno Bc-Nettuno Academy (gara2); domenica Paternò Red Sox-Wiplanet Montefiascone. 

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it