Fernando ha avuto un pomeriggio movimentato con una bella partenza che gli ha consentito di mettere sotto pressione le monoposto davanti a lui. Dopo aver brevemente occupato la sesta posizione in prossimità della terza curva, Fernando si è assestato all’ottavo posto ad inizio gara.

Lo spagnolo si è fermato al ventisettesimo giro per passare alle gomme hard nuove in un pit stop effettuato dal team in due secondi. Quando la classifica si è stabilizzata, Fernando si è ritrovato a combattere per la settima posizione con Charles Leclerc e Lance Stroll. Nonostante il ritorno di Yuki Tsunoda dietro di lui, Fernando si è dimostrato agguerrito riuscendo a tagliare il traguardo in nona posizione.  

Diciassettesimo sulla griglia, Esteban ha fatto una buona partenza in gara portandosi al quindicesimo posto nel primo giro. Dopo il suo unico pit stop al trentaseiesimo giro per passare dalle gomme medium alle hard, si è mantenuto nel gruppo appena fuori dalla Top 10. Ha conquistato il quattordicesimo posto superando Antonio Giovinazzi a nove giri dalla fine e lo ha conservato fino al traguardo.

Esteban Ocon / Partenza: 17° – Arrivo: 14°

È stato un weekend ricco di sfide. Oggi ci siamo trovati in una posizione difficile alla partenza e riconquistare terreno era complicato. Non siamo semplicemente riusciti a tenere il passo con il gruppo davanti a noi, dove le battaglie hanno offerto certe opportunità. Correremo di nuovo in Austria la settimana prossima e cercheremo di fare cose diverse per trovare soluzioni. Abbiamo diverse opzioni e non vedo l’ora che venga il prossimo weekend.

Fernando Alonso / Partenza: 8° – Arrivo: 9°

Non penso che oggi avremmo potuto fare molto meglio rispetto al nono posto, ma è una buona cosa segnare altri punti per il team. Abbiamo fatto una bella partenza e ci siamo battuti con due o tre monoposto nel primo giro. Dopo il primo pit stop ai box, ci trovavamo appena dietro a Lance Stroll e ci siamo battuti per l’ottavo posto per tutto il resto della gara. Verso la fine, le Ferrari con le gomme nuove erano semplicemente troppo veloci. Torneremo qui la settimana prossima, per cui analizzeremo il tutto per cercare di ottimizzare l’auto in previsione di questo nuovo weekend.

Davide Brivio, Direttore di gara

L’obiettivo di oggi era guadagnare punti. A volte, siamo stati sfortunati perdendo terreno nel traffico mentre avremmo potuto andare all’attacco, per cui abbiamo dovuto accontentarci del nono posto, ma Fernando si è battuto molto bene. Quanto a Esteban, la gara si preannunciava difficile partendo dalla diciassettesima posizione. Abbiamo fatto del nostro meglio, ma è stata una gara stabile, senza vere opportunità. Cercheremo di trarre tutte le lezioni del caso da questo weekend in previsione della prossima gara che si terrà qui tra solo una settimana.

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it