• Tempo di Lettura:3Minuti

Allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna l’Inter ha vinto 1-0 sotto la pioggia grazie a Bisseck. Questi tre punti sono stati importanti in vista del rush finale: infatti dopo aver sconfitto un avversario tosto come i rossoblù, la squadra neroazzurra è quasi ad un passo dallo scudetto. La prima azione del match è stata dell’Inter con Sanchez assistito da Carlos Augusto, ma Skorupski è stato reattivo. Al 15′ Darmian ha trovato uno spiraglio per andare in vantaggio, ma il tiro si è spento nel fondo. Questi primo quarto d’ora è stato di marca dei neroazzurri: a causa della pioggia la palla è scivolata maggiormente senza che i difensori potessero chiudere bene. Zirkzee non è ancora entrato in azione con Sommer per ora spettatore non pagante. Al 21 giro Barella a tu per tu col portiere del Bologna ancora una volta reattivo.

Foto twitter account Inter

La prima risposta del Bologna in fase offensiva è stata di Ferguson dai 30 metri, pallone però abbrancato da Sommer. Verso la fine del primo tempo l’Inter è andata in vantaggio: traversone di Bastoni nel mezzo per Bisseck che ha battuto Skorupski. Vantaggio meritato dei neroazzurri e primo gol stagionale per il tedesco. Nel minuto di recupero Kristiansen ha salvato il Bologna con un intervento in spaccata sul tiro di Barella. Dopo 1 minuto l’arbitro Luca Pairetto ha decretato la fine del primo tempo. Buona gara dell’Inter che ha creato maggiori azioni offensive trovando il gol con Bisseck. Thiago Motta nell’intervallo ha intenzione di dare una svegliata per rimettere almeno in pareggio la partita.

Foto twitter account Inter

La ripresa si è aperta con la sostituzione di Carlos Augusto per Dumfries per infortunio. La prima azione del Bologna è stata sui piedi di Posch, ma la diagonale del difensore ha sfiorato il palo protetto da Sommer. E’ un Bologna propositivo questo della ripresa, segno che Thiago Motta si è fatto sentire durante l’intervallo. Altra occasione per i felsinei al 57′ con Zirkzee, ma il portiere dei neroazzurri è stato ben attento. Girandola di cambi per l’Inter: fuori Mkhytarian e Calhanoglu per Frattesi e Asllani. Successivamente fuori Thuram per Arnautovic.

Foto twitter account Inter

Ma è stato il Bologna ad avere una nuova occasione da gol con Zirkzee, ma pallone murato da Freuler. Primo cambio per i padroni di casa: fuori Aebischer e dentro Moro. Poco dopo Thiago Motta ha tolto Saelemaekers per Ndoye. Ma è ancora il numero 9 dei rossoblù ad essere vicino al gol, ma Sommer è stato superlativo anche in questa occasione. Thiago Motta negli ultimi minuti della partita ha inserito Castro e Orsolini per e Zirkzee e Odgaard. La risposta di Simone Inzaghi è stata fuori Barella e dentro Klaassen. Nel finale non ci sono state occasioni degne di nota, se non l’infortunio di Arnautovic e dopo 7 minuti l’arbitro ha decretato la vittoria dell’Inter contro il Bologna.

Segui Per Sempre News anche sui social!