• Tempo di Lettura:2Minuti

La 28esima giornata di Serie A si è aperta con il pareggio tra il Napoli e il Torino: vantaggio dei campioni d’Italia in carica col solito Kvaratskhelia e pareggio di Sanabria dopo soli 3 minuti. Entrambe le reti sono state realizzate nel secondo tempo. Il sabato di Serie A è stato ricco di spunti grazie alla vittoria del Sassuolo contro il Frosinone. Neroverdi orfani di Berardi sono tornati a vincere grazie a Thorstvedt. Alle 18:00 sono scese in campo il Cagliari e la Salernitana con i sardi che hanno quasi messo la pietra tombale alle speranze di salvezza dei campani. Il 4-2 della squadra di Ranieri è stato realizzato grazie ai gol di Lapadula, Gaetano e dalla doppietta di Shomurodov. Per i granata in gol Kastanos e Maggiore. Alle 20:45 il Monza ha battuto il Genoa per 3-2: Gudmudsson e Vitinha per i genoani, mentre per i brianzoli Pessina, Mota e Maldini.
Alle 12:30 il Lecce è crollato mentalmente ed è stato sconfitto dal Verona a causa del gol di Folorunsho. Inoltre a causa di una testata di D’Aversa verso Henry, il mister è stato sollevato dall’incarico questa mattina. Gotti possibile nuovo allenatore. Vittoria di misura del Milan contro l’Empoli grazie a Pulisic, mentre 2-2 tra Juventus e Atalanta. In gol per i bianconeri Cambiaso e Milik, mentre per i bergamaschi doppietta di Koopmeiners. Alle 20:45 Fiorentina e Roma hanno segnato il punteggio di 2-2: per la viola in rete Ranieri e Madragora per i giallorossi Aourar e Llorente. Oggi la Lazio sfiderà l’Udinese.