Dopo mesi di attese, voci, ipotesi di scambi, ecco finalmente accontentato James Harden che vola ai Brooklyn Nets di Kevin Durant e Kyrie Irving ( di cui ancora non si hanno notizie ). Non solo, la trade per James Harden per essere portata a termine, ha scatenato una serie di scambi che hanno coinvolto altre due squadre, ecco di seguito il riassunto:
Nets ricevono: James Harden, una scelta al secondo giro 2024 da Cleveland
Rockets ricevono: Victor Oladipo, Dante Exum, Rodions Kurucs quattro scelte al primo giro di Draft futuri 
Pacers ricevono: Caris LeVert, una scelta al secondo giro
Cavaliers ricevono: Jarrett Allen, Taurean Prince

Trade importante, in cui era inevitabile per qualche squadra sacrificare alcuni pezzi importanti ma che ha portato tutte le squadre ad essere potenziali vincitori di questo movimento di mercato. Vediamo più da vicino gli esiti di questo scambio analizzandone i protagonisti.

James Harden accontentato

Sicuramente quello che può uscire più contento da questa trade è James Harden. L’ormai ex Rockets è stato finalmente accontentato nell’essere scambiato a una contender per provare finalmente a raggiungere quel titolo tanto inseguito. Egli nei suoi 8 anni con Houston ci è andato vicino solo una volta nel 2018 quando perse la finale di Western Conference per 4-3 proprio contro i Golden State Warriors del suo ex compagno ad OKC, Kevin Durant. L’unico problema dei Nets è ora capire come limare il roster e le rotazioni poichè sono andati via tanti pezzi importanti. Ricordiamo che sono indisponibili sia Kyrie Irving per motivi personali, sia Spencer Dinwiddie per infortunio.

James Harden

Niente male i Rockets

Gli Houston Rockets escono vincitori, nonostante abbiano perso Harden. Essi si aggiudicano anche Victor Oladipo, giocatore dalle grandi qualità e potenzialità che potrà fare benissimo nel nuovo sistema costituito da John Wall e Christian Wood. Inoltre i Rockets ricevono interessanti scelte per arricchire il roster di giovani o magari di scambiarli ai migliori offerenti.

Oladipo

Caris LeVert: un’occasione d’oro

Questa mega trade ha visto quindi il passaggio di Caris LeVert agli Indiana Pacers. Giocatore non molto differente da Oladipo che è in grado di portare punti facili e sicuri, anche tanti punti! Questa è sicuramente la sua occasione d’oro per dimostrare tutto il suo valore…e magari far rimpiangere i Nets.

LeVert

Cavaliers: troppi lunghi

I Cleveland Cavaliers accolgono Jarrett Allen e Taurean Prince dai Nets. Due ottimi giocatori e soprattutto il primo ha tanto da dimostrare dopo le buone prestazioni a Brooklyn in cui aveva una doppia doppia di media. Ora avrà sicuramente tanti minuti ai Cavs vista anche la giovane età. L’unico problema dei Cavs è la sovrabbondanza di lunghi, infatti Allen dovrà giocarsi il posto con Andre Drummond, Kevin Love, Javale Mcgee e Larry Nance Jr.

Cavs