• Tempo di Lettura:2Minuti

Tra poco allo stadio Giuseppe Meazza Milan e Slavia Praga scenderanno in campo per la gara di andata degli ottavi di finale di Europa League.
I rossoneri, dopo aver avuto la meglio sul Rennes nel doppio confronto dei sedicesimi di finale, affrontano la vincitrice del Gruppo G per provare a portare a casa la qualificazione ai quarti di finale.
Per lo Slavia Praga questo non è il primo confronto con una squadra italiana, avendo affrontato nella fase a gironi la Roma di Josè Mourinho, e questa sera tenterà di espugnare lo storico impianto di San Siro in modo da partire in vantaggio nella partita di ritorno del 14 marzo alla Fortuna Arena di Praga.
Per la sfida odierna il tecnico del Milan si affida al consueto modulo 4-2-3-1 con Reijnders, preferito a Bennacer, in cabina di regia in coppia con Adli. Mentre sulla trequarti agirà il tridente composto da Pulisic, Loftus-Cheek eRafael Leão con Giroud in avanti come terminale offensivo.
Stesso modulo adottato anche dall’allenatore ceco Trpišovský con Douděra, Provod e Zmrzlý a sostegno di Chytil.

Le formazioni ufficiali:

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kjær, Gabbia, Hernández; Adli, Reijnders; Pulisic, Loftus-Cheek, Leão; Giroud. All. Pioli

SLAVIA PRAGA (4-2-3-1): Staněk; Vlček, Holeš, Zima, Diouf; Masopust, Dorley; Douděra, Provod, Zmrzlý; Chytil.All.Trpišovský.