Il Team MV Agusta Forward Racing si presenta al Mugello con una veste tutta nuova in occasione del Gran Premio d’Italia 2021: i colori scelti per le carene delle due F2 di punta di Corsi e Baldassarri sono ispirate al modello di produzione MV Agusta Superveloce 75esimo, un tributo alla casa madre di Schiranna e alla gloriosa storia del marchio varesino.

Nella giornata odierna si sono invece tenute le prima prove libere del weekend italiano del Campionato del Mondo Moto2. Entrambi i piloti, Corsi e Baldassarri, hanno affrontato i due turni seguendo un fitto programma che prevedeva diverse prove dal punto di vista tecnico e aerodinamico. La giornata ha portato qualche buono spunto e altri aggiornamenti importanti verranno provati domani.

“La strategia che abbiamo adottato nel turno del pomeriggio non ha dato i frutti che speravamo, siamo in ogni caso fiduciosi in vista di domani”, commenta Mauro Noccioli, capotecnico di Simone Corsi.

Riccardo Vareschi, capotecnico di Baldassarri, dall’altro lato del box, dichiara: “abbiamo un programma fitto per il weekend con molte novità da provare e non abbiamo ancora chiuso il cerchio. Stiamo trovando dei benefici e non siamo lontanissimi dal raggiungere il risultato che vogliamo ottenere.”

Tommaso Marcon infine, ad una sola settimana dall’intervento al braccio destro atto a ridurre la sindrome compartimentale, ha condotto una giornata orientata a recuperare il feeling con la sua F2. Purtroppo una scivolata a fine FP1 gli ha causato la riapertura della ferita. “Tommaso ha bisogno di tempo per riacquisire il feeling con la moto, e la scivolata di stamattina ha portato via un po’ di confidenza, facendoci partire da zero nel pomeriggio: domani andrà sicuramente meglio”, questa la dichiarazione di Massimo Biagini, Capo Tecnico di Tommaso.

L’appuntamento per i tre alfieri del Team Mv Agusta Forward Racing è fissato per domani alle ore 10:55 con la terza sessione di libere a precedere le qualifiche del Gran Premio d’Italia che si terranno a partire dalle ore 15:10.