• Tempo di Lettura:2Minuti

Le prove ufficiali del Gp di Austin hanno visto la pole Position di Charles Leclerc. Il pilota della Ferrari ha stampato il tempo di 1’34”723 con 130 millesimi di vantaggio sulla McLaren di Lando Norris e 139 sulla Mercedes di Lewis Hamilton. Quarta posizione per l’altra rossa di Maranello di Carlos Sainz a 222 millesimi. Max Verstappen a 358 millesimi di distacco, ma il tempo del pilota della Red Bull è stato cancellato (aveva realizzato 1’34”718 millesimi).

Nella Q1 grande prestazione di Lewis Hamilton che ha fermato il cronometro in 1’35”091. Il pilota della Mercedes ha battuto la McLaren Lando Norris di 19 millesimi e di 255 millesimi la Red Bull di Max Verstappen. A oltre 7 decimi la Ferrari di Carlos Sainz, mentre il suo compagno di squadra, Charles Lelclerc è a quasi 1 secondo di distacco. Ottime le prove dell’Alfa Romeo con Valtteri Bottas e Zhou Guanyu staccati anche loro di quasi 1 secondo. Eliminati: Nico Hulkenberg dell’Haas, Fernando Alonso e Lance Stroll dell’Aston Martin, Logan Sargent e Alexander Albon della Williams. Curiosità: per lo spagnolo è la prima eliminazione in Q1 e non accadeva dal Gp di Spagna di un anno fa.

La Q2 riscatto della Ferrari con Charles Leclerc che ha fermato il tempo in 1’35″004 con 4 millesimi di vantaggio sulla Red Bull di Max Verstappen e oltre 2 decimi sulla Mercedes di Lewis Hamilton. I loro rispettivi compagni di squadra sono 3 decimi Carlos Sainz con l’altra Ferrari, e 6 decimi la Red Bull di Sergio Perez e la Mercedes di George Russell. Eliminati: Yuki Tsunoda e Daniel Ricciardo dell’AlphaTauri, le due Alfa Romeo di Valtteri Bottas e Zhou Guanyu e l’Haas di Kevin Magnussen.