• Tempo di Lettura:2Minuti

Max Verstappen ha vinto il Gp di Bahrein con un vantaggio mostruoso. Il pilota della Red Bull è resto dal primo all’ultimo giro con un ritmo elevato. In seconda posizione è giunto Sergio Perez staccato di quasi 20 secondi e terzo posto per Carlos Sainz. Quarta l’altra Ferrari di Charles Leclerc davanti a George Russell e Lando Norris. La partenza del Gp Sakhir è stata regolare con Max Verstappen che ha mantenuto la prima posizione respingendo agevolmente gli attacchi di Charles Leclerc. Bene anche George Russell, mentre Nico Hulkenberg dell’Haas è stato coinvolto in un incidente con Lance Stroll dell’Aston Martin. I due sono scivolati in ultima e penultima posizione. Al giro 3 la Ferrari numero 16 è stata passata poi da Russell risalendo in seconda posizione. 4 giri dopo anche Sergio Perez della Red Bull ha superato il ferrarista senza troppa opposizione.

Foto twitter account F1

Al decimo giro Logan Sargent della Williams ha avuto un problema momentaneo ed è scivolato in ultima posizione dopo la sosta. Nel mentre altra posizione persa da parte di Leclerc nei confronti di Sainz. A causa del troppo gap, i tecnici della casa di Maranello hanno richiamato il monegasco per il cambio sosta. Dopo la sosta il gap dalle Red Bull è stato in costante aumento: infatti i secondi sul giro si sono sempre più incrementati. L’unico a dare verve alla rossa è stato Carlos Sainz che è riuscito a sopravanzare prima Leclerc che Russell salendo in terza posizione.

Foto twitter account F1

Max Verstappen anche dopo aver realizzato la sosta ha mantenuto alto il livello con prestazioni sempre al di sopra delle aspettative: rispetto al suo compagno di squadra (secondo) il passo è nettamente superiore. Anche nel secondo stint la Red Bull ha mantenuto alto il ritmo incrementando il vantaggio nei confronti di Ferrari e Mercedes. Nella parte finale errore di George Russell: l’inglese è andato lungo e Charles Leclerc lo ha superato salendo così in quarta posizione. La gara di Lewis Hamilton della Mercedes e Fernando Alonso dell’Aston Martin non hanno creato molto e sono sempre stati stazionari nella top 10. Prossimo appuntamento sabato 9 marzo in Arabia Saudita.

Segui Per Sempre News anche sui social!