• Tempo di Lettura:2Minuti

Durante il Business of Football Summit, evento che si è tenuto a Londra, il patron del Napoli, De Laurentiis, ha parlato della situazione attuale del calcio, sbilanciandosi anche sui diritti tv e sul prossimo Mondiale per Club. Proprio quest’ultima competizione è entrata nella bufera per la possibile qualificazione della Juventus a discapito del suo Napoli.

Durante la sua permanenza a Londra. Il presidente partenopeo ha sottolineato come il calcio dovrebbe essere di tutti. Come riportato anche da Calcio e Finanza, ecco le parole di De Laurentiis a riguardo:

“Deve essere gratis per tutti. Se vuoi recuperare pubblico devi andare in diretta tv gratis e tu come imprenditore devi essere quello che sa raccogliere una pubblicità gigantesca. E conta anche come fai vedere il calcio. Non solo negli stadi, che in Italia sono fatiscenti e non confortevoli per il pubblico. Parlo anche della tv. Non è possibile che in Formula 1 le immagini mi facciano quasi credere di essere al posto del pilota e nel calcio non sia così”.

“Io dico sempre che l’esempio di come trasmettere una partita è la finale del Mondiale tra Argentina e Francia. Il calcio si è invecchiato anche come gioco. Bisognerebbe sedersi ad un tavolo e riflettere, ma il nostro è un grande circo in cui non ti puoi fermare a pensare e quindi non puoi ribellarti”.

Quando si è toccato il tasto più dolente, quello del Mondiale per Club, il padron del Napoli, De Laurentiis, ha tirato una stoccatina, neanche poi così sottile alla Juventus:

“Se dovessimo battere il Barcellona e poi fare una vittoria o un pareggio nei quarti di Champions, di diritto dovremmo andare noi al Mondiale per Club e non la Juventus. Penso però che il Napoli dovrebbe andarci comunque, perché se la Juve è fuori dalle coppe europee non dovrebbe essere ammessa al Mondiale per Club”.

Insomma un presindete del Napoli a tutto tondo, che non si è fatto scivolare niente, che come al solito non le manda a dire. Staremo a vedere cosa accadrà per la qualificazione per la nuova competizione UEFA e chi la spunterà tra Napoli e Juventus.

Segui Per Sempre News anche sui social!