Come sappiamo, da una settimana il nostro Nicolò Melli, si è trasferito ai Dallas Mavericks alla corte di Luka Doncic. Sembra proprio lo spot perfetto per Nico. Un giocatore capace di dare apporto alla panchina sia in attacco che difesa. Soprattutto Melli può essere un fattore dal perimetro grazie ai numerosi scarichi di Luka Doncic. Nico non aveva esordito male in Nba, anzi, aveva guadagnato sempre più minuti ma con la nuova guida tecnica dei Pelicans, è stato messo in disparte. Ora a Dallas ha sicuramente la sua occasione di riscatto per dimostrare tutte le sue vere qualità.

Le parole di Nicolò Melli

Nic Melli, ha detto la sua riguardo il suo trasferimento ai Mavericks, ecco le parole dell’italiano sul fenomeno sloveno:

“Sapevo che c’era interesse intorno al mio nome. I sentimenti che provo adesso sono diversi, anche se la velocità con cui tutto è accaduto non mi ha permesso di elaborarli. C’è l’eccitazione per una nuova avventura che potrebbe darmi qualche possibilità in più di giocare. C’è anche il dispiacere di lasciare un gruppo nel quale mi trovavo bene. A vederli da fuori, anche i Mavericks sembrano un buon gruppo.”

Nico si è poi espresso anche sul suo compagno di squadra Luka Doncic:

“Luka è un giocatore fantastico, oltre ad essere un ragazzo splendido. Mi ha accolto da subito alla grande e tra noi si è già creata un bella intesa in campo. Ovviamente, parlando di un giocatore speciale, non nascondo che la cosa mi faccia piacere; Luka facilita il lavoro di tutti i compagni, facendo dannare gli avversari. Ha persino rifiutato un tiro facile per agevolare la mia prima conclusione con la nuova maglia. In conclusione, non posso non menzionare tutta la franchigia, ringraziandola per avermi riservato enorme affetto sin dal primo giorno. Mi sento benissimo al momento.”