• Tempo di Lettura:2Minuti

L’88esima edizione della Freccia Vallone sarà l’assaggio in vista della Liegi-Bastogne-Liegi di domenica. I ciclisti percorreranno 198,6 chilometri con partenza da Charleroi e arrivo sul Muro de Huy. I primi centro chilometri della Freccia Vallone saranno senza particolari insidie e le fughe potranno essere la principale caratterizzazione. Successivamente si entrerà nel circuito finale dove il percorso sarà molto duro: rispetto alle passate edizioni, gli organizzatori hanno inserito un ulteriore passaggio sul Muro di Huy. I primi dislivelli saranno con la Cote d’Ereffe, 2,1 km al 5% di media che sarà il primo assaggio della classica. Successivamente si salirà sul temutissimo Muro de Huy, lungo 1300 metri con pendenze medie del 9,6%, con picchi al 12% costanti verso il traguardo e massimali al 17%. Come detto questa salita verrà percorsa quattro volte e metterà i ciclisti in grave difficoltà.

Muri Freccia Vallone

Al km 42.7, Côte d’Yvoir (2.1 km al 6% di pendenza media)
Al km 90.8, Côte d’Ereffe (2.1 km al 5% di pendenza media)
Al km 103.7, Mur de Huy (1.3 km al 9.6% di pendenza media)
Al km 122.4, Côte d’Ereffe (2.1 km al 5% di pendenza media)
Al km 135.3, Mur de Huy (1.3 km al 9.6% di pendenza media)
Al km 154.1, Côte d’Ereffe (2.1 km al 5% di pendenza media)
Al km 167, Mur de Huy (1.3 km al 9.6% di pendenza media)
Al km 185.7, Côte d’Ereffe (2.1 km al 5% di pendenza media)
Al km 198.6, Mur de Huy (1.3 km al 9.6% di pendenza media)