• Tempo di Lettura:1Minuto

Amazon ha svelato una funzionalità sperimentale dell’assistente vocale Alexa che consente agli utenti di ricreare le voci dei parenti defunti degli utenti del dispositivo. Lo ha riferito giovedì il portale Internet The Verge . Il leader del progetto Alexa Rohid Prasad ha dimostrato le sue capacità in una conferenza ospitata da Amazon.

Un dipendente dell’azienda ha mostrato un video in cui un bambino chiede a un assistente vocale di leggere una favola della buonanotte con la voce della nonna defunta. “Anche se l’intelligenza artificiale non eliminerà il dolore della perdita, aiuterà sicuramente a prolungare i ricordi”, ha detto Prasad, commentando il video mostrato. La funzione aiuterà gli utenti a mantenere “relazioni personali a lungo termine” con i parenti deceduti, ha affermato. Per ricreare la voce, il sistema ha bisogno di ascoltare solo un minuto della registrazione di una voce reale di una persona.

Come notato da The Verge, i social network hanno criticato il nuovo “sviluppo” di Amazon, definendolo “inquietante” e “mostruoso”. La società non ha indicato se questa tecnologia entrerà nella produzione di massa o rimarrà un esperimento. 

Seguiteci anche su www.persemprecalcio.it