News e ultime notizie oggi da Italia e Mondo

VIDEO

  • Tempo di Lettura:2Minuti

Ange Capuozzo premiato con il World Rugby Awards. ” Lo scugnizzo napoletano ” è il primo atleta Azzurro a ricevere il premio.

L’estremo della Nazionale Italiana e dello Stade Toulosain ha ricevuto il premio di “Breakthrough Player of the Year”, rivelazione dell’anno, domenica sera, 20 novembre al Salon des Etoiles di Montecarlo nel corso della serata di gala organizzata dalla federazione internazionale. A consegnare il premio a Capuozzo il Presidente di World Rugby, Sir Bill Beaumont, alla presenza del Presidente FIR Marzio Innocenti, del Team Manager Giovanbattista Venditti, del compagno di Nazionale Edoardo Padovani, candidato per la meta dell’anno, e dei rappresentanti italiani presso l’International Rugby Players Association Leonardo Ghiraldini e Giada Franco.

Il ventitreene estremo originario di Grenoble è stato protagonista dell’autunno internazionale di Italrugby, esordendo con l’Italia a marzo contro la Scozia a Roma, mettendo subito a segno due mete ed innescando la settimana seguente a Cardiff l’azione che ha lanciato Edoardo Padovani verso la meta della vittoria al Principality. Due le marcature anche il 12 novembre, a Firenze, nello storico successo degli Azzurri sui Wallabies, per l’estremo un totale di cinque mete nelle prime sette apparizioni l’ultima sabato pomeriggio, 19 novembre a Genova, contro gli Springboks.

Ange Capuozzo premiato con il World Rugby Awards 2022

Ange Capuozzo:” Non ci sono parole adatte per descrivere l’emozione che sto provando ora. E’ un grande onore per me ricevere questo riconoscimento che arriva in seguito ai risultati conquistati con la maglia Azzurra. Se sono stato prima inserito nella rosa delle nominations e poi scelto come miglior rivelazione dell’anno, il merito è anche di tutte le persone che mi hanno supportato: staff, compagni di squadra e la mia famiglia. Condivido questo premio con tutto il movimento rugbistico italiano che nelle ultime settimane ha fatto sentire in modo forte e deciso il proprio sostegno nei confronti della Nazionale “.

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/home

  • Tempo di Lettura:3Minuti

Autumn Nations Series 2022, terzo e ultimo match degli Azzurri nell’autunno internazionale. In conferenza stampa pre match capitano Michele Lamaro:” In campo per giocare il nostro rugby “.

Italia Vs Sudafrica, oggi ore 14:00, Stadio Ferraris di Genova. Il match in diretta su TV8 e Sky Sport Arena Italrugby ha completato il Captain’s Run, a breve scenderanno in campo su prato del Ferraris i Campioni del Mondo in carica.

A margine della conferenza, un commosso ricordo di Gabriele Remaggi, pilone del Cus Genova, giornalista e scrittore indimenticabile ed indimenticato da tutto l’ambiente, alla presenza del Presidente federale Marzio Innocenti e della moglie dello stesso Remaggi, a nome dei colleghi. Paolo Ricci Bitti del Messaggero ha ufficializzato la collaborazione tra la FIR e la stampa rugbistica italiana nell’istituzione di una borsa di studio co-finanziata e riservata agli studenti delle scuole superiori ed universitari, basata su parametri di merito incrociato tra i risultato sportivi e quelli scolastici. Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito web della Federazione..

Autumn Nations Series 2022, Italia Vs Sudafrica

Michele Lamaro, capitano degli Azzurri:” Andiamo a giocarci la partita con tutta l’attenzione che richiede, ma anche con la consapevolezza dei nostri mezzi.  Nell’ultimo anno abbiamo lavorato tanto sulla cura del dettaglio, consapevoli che ogni piccolo progresso avrebbe portato ad una maggiore efficacia in campo. Contro il Sudafrica sarà battaglia, vengono da due sconfitte consecutive e certamente cercheranno fin da subito di esasperare l’approccio fisico. Noi siamo pronti, anche a giocarcela sul piano fisico, ma con il giusto grado di serenità per restare focalizzati sul nostro piano di gioco. Abbiamo analizzato il match con l’Australia per limare anche quei dettagli che contro il Sudafrica potrebbero essere decisivi. Un match così fisico non lascia spazio a rilassatezze di alcun tipo, questo è molto chiaro in tutti noi. Non esiste una partita che possa determinare completamente il giudizio o la misura di un percorso come il nostro. Ogni match rappresenta un passaggio ben preciso della crescita cui stiamo lavorando, Contro i Campioni del Mondo le risposte avranno però il loro peso, specie se proiettati verso il nostro prossimo impegno, quello del Sei Nazioni. I test di queste Autumn Nations Series ci stanno mettendo nella condizione di giocare il nostro rugby senza troppi pensieri. Stiamo costruendo il nostro rugby, la nostra identità, un sistema di gioco che consenta di metterci tutti nella condizione di esprimere al massimo il proprio potenziale, e questo per un giocatore e per una squadra sono la condizione ideale. Penso che il Sudafrica abbia delle qualità individuali e collettive incredibili, lo hanno dimostrato contro la Francia anche in inferiorità numerica. Giocare in casa è per noi sempre speciale. A Firenze abbiamo sentito la spinta della gente dal primo all’ultimo minuto, sono certo che anche qui a Genova sarà lo stesso”.

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/home

  • Tempo di Lettura:2Minuti

Capuozzo e Padovani candidati ai World Rugby Awards di Montecarlo. La corsa dei due playmaker di Italrugby al Principality Stadium di Cardiff e il tuffo in mezzo ai pali sono da considerarsi icone del rugby internazionale 2022.

La corsa di Ange Capuozzo tra la difesa gallese e la meta di Edoardo Padovani, che hanno regalato la prima vittoria di sempre in casa dei Dragoni, è valsa ai due la candidatura agli Awards che domenica 20 novembre a Montecarlo raduneranno l’intera comunità del rugby internazionale. L’estremo è stato protagonista di una stagione da incorniciare al debutto sul palcoscenico dei test match, quattro mete in sei apparizioni con Italrugby, con doppiette alla Scozia e all’Australia, candidato quale Breakthrough Player of the Year, rivelazione dell’anno insieme agli irlandesi Mack Hansen e Dan Sheehan ed all’inglese Henry Arundell.

Padovani, utility back azzurro, come ala aveva messo a segno la meta della vittoria sull’erta di Cardiff, è invece candidato per la Meta dell’Anno insieme al cileno Rodrigo Fernandez, al gallese Louis Rees-Zammit, allo scozzese Chris Harris ed all’australiano Lalakai Foketi. L’assegnazione del premio sarà definita dalla votazione online.

Capuozzo e Padovani candidati ai World Rugby Awards

Il vincitore sarà eletto da un panel di esperti composto, tra gli altri, da Thierry Dusatoir, Richie McCaw, John Smith e Fiona Coghlan, storica capitana dell’Irlanda femminile e liaison officer dell’Italia alla Rugby World Cup 2015.

Ange Capuozzo:” E’ una grande emozione ricevere questa candidatura. Ho sempre sognato di poter giocare con la maglia Azzurra e contribuire alla crescita del gruppo, e al raggiungimento di risultati importanti, è un qualcosa che mi inorgoglisce. Continuerò a lavorare duro per dare il mio apporto alla squadra cercando di raggiungere traguardi che il rugby italiano merita “.

Edoardo Padovani:” E’ stato sicuramente uno dei momenti più belli della mia carriera. Mi sono trovato nel posto giusto, al momento giusto. E’ una nomination che condivido con tutto il gruppo. Le mete sono sempre il frutto di un’azione di squadra e finalizzare un’azione che porta alla vittoria in uno stadio iconico come il Principality Stadium è un ricordo indelebile che porterò con me. Mi auguro di poter essere utile alla causa Azzurra per raggiungere altri traguardi importanti con questo gruppo “.

Fonte: Twitter – World Rugby

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/home

  • Tempo di Lettura:3Minuti

Autumn Nations Series 2022, gli Azzurri di coach Kierna Crowley nel secondo turno battono all’ultimo respiro i Wallabies 28 a 27, successo storico.

l’Italia bissa il largo successo con il Samoa della scorsa settimana vincendo per la prima volta nella storia contro l’Australia al termine di una gara al cardiopalma. Gli ospiti a subire nettamente per larghe fasi del gioco ma capaci di approfittare dei 4 calci sbagliati dagli Azzurri per restare agganciati al match fino all’ultimo minuto, quando la trasformazione dopo la meta di Neville a tempo scaduto se a segno avrebbe infranto ingiustamente il sogno dei 20.000 di Firenze. Italia, Solidità mentale, lucidità difensiva, cinismo in attacco, ottima in mischia, touch e nei punti d’incontro.

Autumn Nations Series 2022 Italia 28 Vs Australia 27

Kieran Crowley, Responsabile Tecnico degli Azzurri:” Sicuramente festeggeremo stasera, una vittoria di questo tipo in un test-match ufficiale richiede anche di sapersi godere i momenti positivi. C’è tanto da imparare da una gara come questa, oggi i ragazzi hanno dimostrato che erano disposti a morire per la maglia, e questo è un valore importantissimo che va loro riconosciuto, e da cui partire sempre. Con l’Australia abbiamo peraltro esplorato alcune soluzioni nuove nel nostro gioco, che sono riuscite molto bene, sono davvero soddisfatto. Battere l’Australia è un grande risultato, lo sport a volte ti sorride facendoti vincere di un punto, altre volte no facendoti perdere per quello stesso punto. Il significato di un risultato così è importante per la gente, per il movimento, ma soprattutto per la squadra, che dà sempre il 110% in ogni singolo allenamento. Se lo meritano davvero, sono felice principalmente per loro “.

Michele Lamaro, capitano degli Azzurri:” Con Kieran stiamo lavorando tanto sulla performance, chiaro che vincere fa tutta la differenza del mondo, ma anche perdendo di un punto la prestazione della squadra non avrebbe avuto un valore inferiore. Onestamente la certezza di poterla portare a casa si è vista dall’inizio, sapevamo che facendo bene il nostro lavoro, gestendo al meglio anche i dettagli del nostro piano di gioco, saremmo stati in partita fino alla fine, e così è stato. L’atmosfera di Firenze è sempre speciale, si sente nell’aria che questa è una città di sport vera, e allo stadio tutta questa energia l’abbiamo sentita tantissimo. Quando indossiamo la maglia Azzurra noi del resto vogliamo sempre dare il massimo per i nostri tifosi “.

Autumn Nations Series 2022
Italia Vs Australia, Gianmarco Lucchesi Player of the Match.
Il Tabellino Del Match:

Firenze, Stadio Artemio Franchi
, sabato 12 novembre, ore 14:00,diretta TV8 e Sky Sport Arena, Italia Vs Australia 28-27 (p.t. 17-8)

Marcatori: PT 1’cp Allan (3-0); 5’ cp Lalosio (3-3); 18’ m. Bruno, t. Allan (10-3); 25’ m. Capuozzo, t. Allan (17-3); 31’ m. Wright, nt (17-8). ST 43’ m. McReight, t. Lalosio (17-15); 52’ cp Allan; 64’ m. Capuozzo, nt (25-15); 67’ m. Robertson, t. Lalosio (25-22); 74’ cp Padovani (28-22); 80’ m. Neville, nt (28-27)

Italia: Capuozzo; Bruno, Brex, Morisi (46’ Menoncello), Ioane; Allan (69’ Padovani), Varney; Cannone L., Lamaro (cap), Negri (57’ Halafihi – 69’ Sisi); Ruzza, Cannone N.; Ferrari (46’ Ceccarelli), Lucchesi (57’ Nicotera), Fischetti (57’ Nemer)
n.e. Garbisi A.
All. Crowley

Australia: Campbell (66’ Petaia); Nawaqanitawase, Ikitau, Paisami, Wright; Lolesio (75’ Donaldson), Gordon (54’ McDermott); Samu (66’ Gleeson), McReight, Hanigan; Skelton (57’ Neville), Swain; Ala’alatoa (cap – 60’ Tupou), Fainga’a (54’ Lonergan), Gibbon (60’ Robertson)
All. Rennie

Arbitro: Pickerill (NZRU)
Calciatori: Allan (ITA) 4/8; Lalosio (AUS) 3/4; Padovani (ITA) 1/2; Petaia (AUS) 0/1
Cartellini: 15’ giallo a Gordon (AUS)

PT 17-8. Player of the Match: Lucchesi (ITA

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/home

  • Tempo di Lettura:2Minuti

Autumn Nations Series 2022 secondo turno, gli Azzurri sono pronti a scendere in campo contro i Wallabies.

” Non vogliamo confermare confermare la prestazione con Samoa, vogliamo migliorarla “, lo ha dichiarato il capitano di Italrugby Michele Lamaro nella conferenza stampa prepartita di Italia Vs Australia, domani, sabato 12 novembre, ore 14:00, Stadio Artemio Franchi di Firenze, il match in diretta su TV8 e Sky Sport Arena.

Lamaro arriva in conferenza stampa con un po’ di ritardo, il lavoro sul terreno del Franchi, il Captain’s Run si è dilungato di qualche minuto.

Autumn Nations Series 2022 Italia Vs Australia, la conferenza stampa prepartita del Capitano degli Azzurri Michele Lamaro

Fonte: Federazione Italiana Rugby
Michele Lamaro:” La settimana scorsa contro Samoa siamo stati bravi a gestire il ritmo della partita, modulandolo senza tenere il piede sull’acceleratore dal primo all’ultimo minuto. Con l’Australia sarà importante fare lo stesso, annusando l’andamento della gara e sapendoci adattare tenendo costante il focus sul nostro piano di gioco. Il piano di gioco passerà molto per la terza e seconda linea. I samoani erano giocatori di indubbio livello individuale ma come collettivo siamo stati superiori. Contro l’Australia dovremo mantenere la stessa compattezza, soprattutto nei primi 20 minuti, che saranno fondamentali soprattutto difensivamente. L’obiettivo non è confermare lo stesso standard messo in campo contro Samoa, ma migliorarlo. Affrontiamo ogni seduta di allenamento con questo approccio, ovvio che partita dopo partita dobbiamo avere la stessa mentalità. I Wallabies si presentano con un XV ampiamente rivisto rispetto al match perso all’ultimo minuto allo Stade de France, ma questo conta zero. La loro è una rosa piena di talento, sono tutti giocatori che vogliono mettersi in mostra per la Coppa del Mondo. Calcoli sui loro titolari non ne facciamo di sicuro, per quanto ci riguarda noi giochiamo contro l’Australia, fine. Rispetto al match con Samoa dobbiamo e vogliamo essere più cinici, nei primi 15’ non siamo stati accurati come avremmo dovuto, concedendo tre calci di punizione contro i cinque poi spalmati in tutto il resto del match. Sappiamo che dobbiamo essere più coesi tra di noi, interpretando meglio le fasi di transizione tra le varie situazioni di gioco, in settimana abbiamo lavorato anche su questo aspetto e sono fiducioso in un nostro ulteriore passo in avanti. Un pensiero ai tifosi, quelli più piccolini ? In mattinata a Firenze ci saranno tantissimi bambini che giocheranno in più campi della città, e che poi verranno tutti a vedere la nostra partita. Tra di noi ne parliamo spesso, il loro modo di supportarci è quello che ci carica di più. Speriamo ce ne siano tanti tra il pubblico, noi faremo di tutto per non deluderli e regalare a tutti una giornata di grande festa “.

Seguiteci su https://www.facebook.com/persemprenews, https://twitter.com/Per_Sempre_News

Gossip